Brand

Carrello 

0 articoli nel tuo carrello

Nuovi prodotti

CREMA_MANI_BIO_AGRUMI_E_BURRO_DI_KARITE
ARCA BOTANICA
CREMA MANI BIO AGRUMI E BURRO DI KARITE'
€ 9,90

MODALITÀ DI PAGAMENTO

paypal_title
Bonifico bancario

Informazioni utili

Saranno qui riportate le informazioni utili...

iscriviti alla
NEWSLETTER

Conoscerai in anteprima le novità, le promozioni e potrai godere di sconti extra sui prodotti o di omaggi!!

PREZIOSI ASPARAGI, PESTO ALTERNATIVO, di Sara Malchiodi

L’asparago (il cui nome scientifico è asparagus officinalis) è il termine utilizzato sia per indicare la pianta che il germoglio. La storia della sua coltivazione e del suo utilizzo in cucina risale ai tempi degli Egizi; furono dapprima coltivati soltanto nell’area mediterranea, per poi essere esportati in Francia, Inghilterra e Nord America.

Questo ortaggio rappresenta una vera e propria miniera di proprietà benefiche per l’organismo, contiene infatti:
acido folico,
- manganese,
- vitamina A,
- calcio,
- magnesio,
- potassio,

- vitamina B e
- fosforo.


Ha importanti proprietà diuretiche ed è considerato un coadiuvante nel trattamento di alcune patologie, come i reumatismi, la gotta e i calcoli renali.

Essendo un ortaggio primaverile, questa è la stagione adatta per consumarlo e per godere al meglio di tutte le sue proprietà.

Può essere consumato crudo, condito con olio extravergine e succo di limone, oppure cotto al vapore o ancora come guarnizione per torte salate e frittate.

Una ricetta particolare per gustarne il sapore delicato è il PESTO DI ASPARAGI, che può essere utilizzato a mo’ di crema, spalmato su pane o crostini, oppure per condire la pasta, proprio come il normale pesto di basilico.

Gli ingredienti (per 4 persone):

- 2 mazzi di asparagi (meglio se coltivati da voi o provenienti da coltivazione biologica)
- un pugno di foglie di basilico fresco
- un ciuffo di foglie di prezzemolo fresco
- 5/10 grammi di pinoli
- gomasio q.b. (sostituto del sale da cucina, composto da semi di sesamo tritati e poco sale)
- olio evo q.b.
- 50 grammi di pecorino e 50 grammi di parmigiano (nella variante vegana, che è quella che in genere preferisco, semplicemente non li metto, ma a preparazione ultimata aggiungo un po’ di lievito alimentare in scaglie)
- limone (facoltativo)

Preparazione:

Dopo aver pulito gli asparagi ed averli tagliati in pezzi grossolani, si fanno scottare in padella per pochi minuti, con un filo d’olio, per ammorbidirli.
A questo punto, in un mixer uniamo tutti gli ingredienti, che verranno poi frullati fino a creare una crema densa ma non troppo; se il composto risulta troppo denso, si aggiunge un po’di olio.

Et voilà, il pesto è pronto!

La ricetta è semplice, veloce da realizzare ed economica, e se amate sapori un po’ più aspri, al tutto è possibile aggiungere del succo di limone nella quantità da voi desiderata.
Non resta che spalmarlo su una fetta di pane integrale o unirlo ad un piatto di pasta.





Sono Sara, insegnante di yoga ed appassionata di arte, danza e animali. Mi sono avvicinata da alcuni anni al mondo della cosmesi ecologica e naturale e cerco di portare avanti uno stile di vita rispettoso del mondo che mi sta attorno, ispirata dal motto 'sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo'.
www.pleasesmileplease.blogspot.it



  • bonifico bancario
  • paypall
  • carte di credito
© Green Things | P.IVA 04363650237
Via Don G. Calabria, 23 - 37060 Nogarole Rocca VR
info@greenthings.it C. 347 9823575